PashionVictim a Who’s Next 2013

Ciao a tutti,

oggi voglio condividere con voi la nostra avventura al Who’s Next di Parigi, il salone più importante d’Europa per quanto riguarda il prêt-à-porter e gli accessori moda. 2000 brands provenienti da tutto il mondo, tra cui anche designer emergenti.pashionvictim a whos  next paris 2013

Per me e Matteo è stata un’esperienza davvero stimolante e formativa. Oltre a scoprire le proposte e le tendenze per la prossima primavera-estate, abbiamo avuto il piacere di parlare e confrontarci con brand e designer, emergenti e non, e di conoscere persone di grande talento. Una delle cose che ci siamo portati a casa è l’energia e la passione che alcuni ci hanno trasmesso, la voglia di mettersi in gioco e di emergere , che abbiamo notato soprattutto nei giovani creativi. 

Siamo rimasti colpitidai giovani designer coreani, per la loro ricerca ed innovazione nei tessuti e nelle forme; dalla semplicità e raffinatezza dei brand francesi, dallo stile inconfondibile che gli inglesi riescono sempre ad avere, dall’estrosità e creatività dei giovani designer americani e dall’eleganza e novità dei giovani brand italiani.

Un’esperienza che speriamo di ripetere in qualche altra fiera europea e, perchè no, anche extraeuropea 🙂

Di seguito alcune foto che abbiamo scattato durante la nostra visita!
________________________________________

Hello followers!

Today I want share with you our experience at Who’s Next Paris, the most important trade fair in Europe for prêt-à-porter and fashion accessories. 2000 brands from all over the world, including emerging designers.

It was a truly inspiring and formative experience for me and Matteo, we had the opportunity to have a look at the next spring and summer collections, to discover new trends and we had the pleasure to speak with international talented designers. We appreciate the passion and the desire of designers that want to get involved and to grow up, especially in young creatives.

We were impressed by the young Korean designers, for their research and innovation in fabrics and forms, from the simplicity and elegance of French brands, with the unique style that British always seem to have, from creativity of young designers from America and from elegance and brilliant creations of young Italian brands.

We hope to live an experience like this in other European fairs, and why not, even outside Europe 🙂

Here are some pictures we took during our visit.

Andrea Beck Melegari

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...