New In! Mina Masotina | The Style Fever

Eccoci qui pashioners!
Oggi presentiamo Mina Masotina, fashion blogger di The Style Fever! A breve anche lei entrerà a far parte di PashionVictim… conosciamola insieme attraverso questa breve intervista!

outfit mina masotina the style fever fashion blogger

Ciao Mina, raccontaci come è nata l’idea di The Style Fever.
Ho aperto il mio blog a giugno del 2012 in un periodo in cui avevo bisogno di nuova aria, di mettermi in gioco, di trovare un hobby fuori dal comune, di qualcosa che mi mettesse allegria. Seguivo i più famosi fashion blog da anni, sin da piccola sono sempre stata affascinata dal mondo della moda grazie a mia madre (che di lavoro fa la sarta) e ho sempre amato scrivere (dai temi seri agli argomenti più frivoli): aprire il mio spazio sul web è stato un atto spontaneo.

Da quanto tempo sei a tutti gli effetti una fashion blogger? Raccontaci una tua giornata tipo!
Diciamo che mi considero una fashion blogger part-time: sono principalmente una studentessa, quindi la mia vita ruota attorno a lezioni, libri, esami e impegni universitari. Cerco di incastrare la mia “vita da blogger” nei momenti liberi, in cui aggiorno Instagram e Facebook, leggo le e-mail e i commenti, mi aggiorno sul web… Mentre per scrivere un post, tra le foto di outfit o la ricerca di materiale, faccio un’oretta tipo brainstorming ogni due-tre giorni!

Classifiche, follower, utenti, post, quali sono gli ingredienti che contraddistinguono un blogger di successo?
Ormai anche in quest’ambito bisogna distinguere i blogger famosi e quelli di successo, le cose non sempre coincidono: conosco blogger famose con contenuti di bassa qualità, post random senza un filo logico o ragazzine che aprono un blog solo per diventare famose. E poi conosco blogger che ci mettono cuore, ricerca e qualità in quello che scrivono/mostrano; che hanno una cerchia di affezionati lettori, e non di ipocriti adulatori; che badano ad instaurare un rapporto di fiducia con chi le segue. Queste secondo me sono le migliori, a prescindere dalla fama e dalla popolarità.

Che definizione daresti alla parola “fashion blogger”? Giornalisti della nuova era digitale? Influencer? Trendsetter? Coolhunter?
Direi che una fashion blogger “seria” rappresenta un po’ tutti i termini che hai citato. E per “seria” intendo, come dicevo prima, chi veramente fa attività di ricerca, chi è attenta alle nuove tendenze e le reinterpreta, non limitandosi a indossare le nuove collezioni come un manichino, chi mette la propria passione e la propria cultura nell’ambito a disposizione del lettore.

All’interno delle tue collaborazioni, credi di aver individuato brand particolarmente promettenti?
Ad essere sincera tutte le collaborazioni che ho avuto sono state con brand già famosi e affermati o con negozi online. Ci sono alcuni progetti, giovani stilisti e nuovi brand con cui mi piacerebbe collaborare in futuro, chissà…

Quali sono i blog che segui maggiormente? Quali sono a tuo avviso i top blogger italiani? Quali ritieni essere invece i più promettenti?
I blog che seguo di più sono Lovely Pepa, Style Scrapbook e Bekleidet. Per quanto riguarda i blog italiani, seguo da tantissimo tempo Irene’s Closet, e mi piacciono anche Scent of Obsession e Freaky Friday. Una blogger che conosco anche di persona, che stimo molto e che inserisco tra le più promettenti, oltre che tra le mie personali top blogger, è Nunzia Cillo di Entrophia. E’ una di quelle blogger che non ostenta, che nei post ti parla come un’amica.

Sei tra le prime blogger ad essere ammesse all’interno di PashionVictim, cosa ti aspetti da questo nuovo progetto? Cosa ti ha spinto a candidarti?
Mi sono candidata perchè mi è sembrato un progetto valido e serio; mi piacerebbe molto conoscere nuovi brand, magari riuscire ad avere qualche collaborazione in più e perchè no, far conoscere il mio blog e allargare la mia cerchia di lettori.

Ringraziamo Mina per il suo interesse verso il progetto, benvenuta su PashionVictim!

Andrea Beck Melegari

Hi Mina, nice to meet you! How is The Style Fever blog born?
I started my blog in June 2012, when I needed to find a different hobby, to get involved by something new in my life, something that would make me happy. I’ve been following the most famous fashion blog for years, I’ve always been attracted by the fashion world thanks to my mother (she’s a seamstress) and I’ve always loved writing (from serious topics to more frivolous ones): opening my space on the web has been something spontaneous.

How long have you been blogging as a professionial fashion blogger? How is your ordinary day?
Let’s say that I consider myself a part-time fashion blogger: I’m primarily a student, so my life consist of classes, books, exams and university commitments. I try to fit my “blogger life” in my free time, when I update Instagram and Facebook, I read e-mails and comments, keep up about news on the web… But if I have to write a post, including outfit photos or looking for topics, I have an hour of brainstorming every two-three days!

Ranking, followers, users, posts: what is it important to be a successful blogger?
Nowadays, even in this area, it is necessary to distinguish famous people and successful ones, and things do not always coincide: I’ve met famous blogger with low-quality blog contents and random post without a logical thread, or girls who merely open a blog to become famous. And I’ve also met bloggers who put passion, diligence and quality in what they write/show, who don’t have pretender flatterers but loyal readers, who love establishing relationships of trust with the followers. These are, in my opinion, the best bloggers, regardless of fame and popularity.

Try to define a “fashion blogger”? Is it a journalist of the new digital era? An Influencer? Trendsetter? Coolhunter?
I would say that a professional fashion blogger is a bit all the things you mentioned. And when I say “professional” I mean, as I said before, the one who really does research, the one who is updated about new trends and reinterprets them, not merely wearing new collections as a mannequin, the one who puts his passion and culture in everything.

Do you collaborate with any emerging brand? Which are the most interesting in your opinion?
To be honest, all the collaborations I’ve had, they have been with already famous brands or online stores. There are some young designers and new brands that I would like to support and promote in the future, who knows…

What is your favourite fashion blog? In your opinion, which are the best italian fashion bloggers and the best upcoming bloggers?
The ones I follow the most are Lovely Pepa, Style Scrapbook and Bekleidet. About Italian blogs, I like and follow Irene’s Closet, Scent of Obsession and Freaky Friday. A blogger that I know in person is Nunzia Cillo of Entrophia: I appreciate her very much and I think she’s one of the most promising Italian bloggers. She doesn’t parade her life around, in her blog she speaks to you as a friend.

You are one of the first bloggers admitted to PashionVictim, which are your expectations?
I was running to become part of this, because I thought it was a good project, I’d like to meet new brands, maybe I would have more collaborations and, why not, let people know my blog and expand my circle of readers.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...