New In! Sara Mustone | The Water Lilies F&L Blog

Ciao a tutti,
oggi vi presentiamo le nuove blogger che entrano a far parte di PashionVictim… le Water Lilies!

Foto con simbolo Sara e Teresa victim

Ciao Sara, raccontaci come è nata l’idea di The Water Lilies F&L Blog.
Ciao, sono Sara Mustone, ho 23 anni e vivo a Grottaminarda, un paese in provincia di Avellino, Campania. L’idea di aprire un blog è nata, così per gioco… un giorno mi sono detta “Mi piace vestire bene, mi piace fare foto, mi piace raccontarmi, perché non aprire un blog?”. Ho coinvolto nel progetto anche mia sorella e alcune amiche, che alla fine abbiamo perso per strada per vari motivi, per cui ad oggi siamo io e lei! Sono io a gestire per la maggiore questo nostro spazio. L’idea di partenza è stata quella di proporre diversi outfit da diverse prospettive. Il blog è stato creato in un paio di giorni ed è sempre in continuo perfezionamento. Il suo nome è : “The Water Lilies” che tradotto in italiano significa Ninfee, dei fiori acquatici che amo particolarmente.

Da quanto tempo sei a tutti gli effetti una fashion blogger? Raccontaci una tua giornata tipo!
Anche se non mi definisco proprio tale, a tutti gli effetti da maggio/giugno… gestisco un mio spazio condiviso nel quale tratto di moda e stile di vita. All’inizio, ovvero ad aprile postavo di rado. La mia giornata tipo, come quella di mia sorella, è la semplice giornata di una ragazza. C’è chi va a scuola o chi a lavoro, stiamo un po’ sui social, andiamo in palestra e usciamo il sabato o nei giorni infrasettimanali per una pizza o a guardare un film.
Chi gestisce il blog, come ho scritto, sono io: curo la grafica e guardo i blog di altre ragazze che particolarmente mi colpiscono. Ricevo e-mail, rispondo il prima possibile, preparo gli articoli e scelgo le foto da pubblicare (chi scatta per noi è Antonio Di Flumeri, nostro caro amico e follower). E’ una giornata ricca di impegni, piacevoli aggiungerei! Per ora le collaborazioni non sono molte…siamo attive da appena 6 mesi! Abbiamo “lavorato” per “Magicosconto”, “Dresscode, Le Fantasie di Pia, Made By Hand & Co” e per negozi del nostro paese, realizzando shooting con i loro capi d’abbigliamento.

Classifiche, follower, utenti, post, quali sono gli ingredienti che contraddistinguono un blogger di successo?
Comunicare con gli altri, essere professionali e seri, non stare su un piedistallo e non prendersi troppo sul serio; essere “sportive” e non competitive. I complimenti dei followers sono poi la ciliegina sulla torta: rendono le giornate migliori.

Che definizione daresti alla parola “fashion blogger”? Giornalisti della nuova era digitale? Influencer? Trendsetter? Coolhunter?
Amanti della moda e di tutto ciò che è arte, che interagiscono mediante il loro spazio con un piccolo o grande seguito. Non siamo giornalisti noi “Liliesine” , nè modelle nè fotografe, questo è bene specificarlo. Io studio giurisprudenza e per me avere il blog è poter allontanarmi un po’ dallo studio “matto e disperato” e dai codici. Il blog è per me una fonte di espressività e di creatività.

All’interno delle tue collaborazioni, credi di aver individuato brand particolarmente promettenti?
Ce ne sono, “Dresscode” è uno di essi.

Quali sono i blog che segui maggiormente? Quali sono a tuo avviso i top blogger italiani? Quali ritieni essere invece i più promettenti?
Irene Closet, Style and Trouble di Carlotta, anch’essa tra le Pashion Victim, Chiara Biasi, Chiara Ferragni, It Girl della Petrelli. Le più promettenti: Chiara Nasti e… NOI, spero! ☺

Sei tra le prime blogger ad essere ammesse all’interno di PashionVictim, cosa ti aspetti da questo nuovo progetto? Cosa ti ha spinto a candidarti?
Mi è stato consigliato e adoro le novità, per cui mi auguro che ci sia modo di avvicinarci a brand emergenti e non, di collaborare con essi con gran piacere. Considero PashionVictim una piattaforma molto valida. Mettiamoci in gioco!

Benvenute in PashionVictim!

Hello Sara, tell us how the idea of The Water Lilies F&L Blog.
Hello, I am Mustone Sara, I am 23 years old and live in Grottaminarda, a village in the province of Avellino, Campania. The idea was born to start a blog just for fun. One day I said, “I like to dress well, I like to take pictures, I like to talk about it, why not start a blog?!”. I also involved, in this project, my sister and some friends, but in the end we lost our connection for various reasons, and now we are 3! I have to manage our space. The initial idea was to propose different outfits from different perspectives. The blog took a couple of days to create and we are always trying to improve it. It’s name is “The Water Lilies” which translated into Italian means lilies, i.e., water flowers, which I like in particular.

How long you been in effect a fashion blogger? Tell us about your typical day!
Even if I do not call myself this, since May or June I have managed a shared space with my ideas of fashion and lifestyle. At first I posted infrequently. My tuypical day, as that of my sister and friend Antonietta is a typical day of college girl. We go to school, do some work, go to the gym and go out during the week for pizza or to watch a movie. Who runs the blog most of all as I wrote, I am . I take care of the graphics and look at other blogs that strike me. When I receive an email, I reply as soon a possible, prepare the items and choose the photots to be published (which Antonio Di Flumeri, our dear friend, snaps for us and our followers. For now, the collaborations are few but we are busy in just 4 months. We have “worked” for “Magicosconto”, “Dresscode”, “The Fantasies Pia”, “Made by Hand & Co.” and Italian stores, making
and shooting with their clothing.

Standings, followers, users, posts, what are the ingredients that characterize a successful blogger?
Communicating with others, being professional and serious, being modest and not taking oneself too seriously, being a good sport and not too competitive. The compliments of the followers are the icing on the cake. The make the best days!

What definition would you give to the word “fashion blogger”? Journalists of the new digital age? Influencer? Trendsetter? Coolhunter?
Fashion lovers are art lovers who interact through their space with a small or large following. We are not journalist. We “Liliesine”, not models, photographers do this it is good to specify it. I study law at the University, and the blog for me is an escape for a while from studying, crazy and desparate, the laws. The blog for me is a source of expressiveness and creativity.

Inside of your contributions, you think you’ve found particularly promising brand?
There are, “Dresscode” being one of them.

What are the blogs you follow the most? What are in your opinion the top Italian bloggers? What do you consider to be the most promising instead?
Irene’s Closet, Style and Trouble of Carlotta, which is also among the Pashion Victim, Chiara Biasi, Chiara Ferragni, It Girl of the Eleonora Petrelli, Alessia Milanese and her The Chilicool. The most promising : White Nasti and … US , I hope! J

Are you one of the first bloggers to be admitted within PashionVictim, what do you expect from this new project? What prompted you to stand as a candidate?
I was recommended and I love the news, so I hope this is a way to get closer to emerging brands and to collaborate with them with great pleasure. PashionVictim is considered a very good platform. Let’s play!

Annunci

2 thoughts on “New In! Sara Mustone | The Water Lilies F&L Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...