Grazie per aver viaggiato con noi

Giusto un anno emetteva i suoi primi vagiti PashionVictim, oggi invece è un giorno triste perché il nostro progetto cessa ufficialmente di esistere nonostante gli enormi sforzi e sacrifici profusi, nottate insonni e weekend divenuti un tutt’uno con la settimana. Il nostro sogno di valorizzare la creatività Made in Italy attraverso la il potere della rete è dunque infranto.

PashionVictim_il_marketplace_di_designer_e_fashion_blogger_02-620x380

Ci sono tanti motivi per cui ci troviamo oggi ai titoli di coda, in primis i nostri errori: avviare una startup è una grande corsa contro il tempo piena zeppa di ostacoli e noi siamo inciampati tante volte. Pensare poi di crearla e svilupparla in Italia è pressoché impossibile. Investitori e venture capitalist che dovrebbero rappresentare il motore della crescita di un Paese sono rari come moschi bianche, privi di sufficiente capitale e subissati da migliaia di richieste. Per non parlare poi del crowdfunding: una risorsa fantastica e funzionale nei Paesi avanzati, ancora un oggetto misterioso in Italia.

Un altro elemento determinante è rappresentato dall’apporto organico dei Social Network nel generare traffico. Se fino ad un anno fa Facebook era una fonte ricca e prosperosa di traffico gratuito, oggi è diventato un media ormai esclusivamente a pagamento e lo sarà sempre di più in futuro. Se dunque Mark Zuckerberg predisse nel 2012 che entro il 2015 il social commerce sarebbe divenuta “the next Big Thing”, tuttavia non ci disse che l’unica compagnia che ne avrebbe beneficiato sarebbe rimasta Facebook!

PashionVictim_il_marketplace_di_designer_e_fashion_blogger_01

Ultimo elemento altrettanto determinante nell’aver determinato questa situazione è rappresentato dalla mancanza di onestà e di professionalità di diversi brand emergenti e fashion blogger che hanno collaborato con noi. Quante collaborazioni sono nate in PashionVictim senza poi concretizzarsi realmente? Tantissime, anzi troppe! Sono tantissimi i brand che sono spariti dopo aver accettato proposte di collaborazione (per lo più gratuite) senza poi inviare i campioni al blogger e sono altrettanti i blogger chehanno ricevuto la merce senza preoccuparsi di promuovere il brand e/o di linkare PashionVictim (elemento per noi vitale). Abbiamo provato a regolamentare questo malcostume ma a quanto pare è davvero ben radicato!

1377032_585230818201655_1284987896_n

Ora però vorremmo davvero ringraziare tutti coloro che ci hanno accompagnato in questo viaggio. Abbiamo conosciuto persone splendide, tante di loro sono diventate da semplici “Amici di Facebook” ad “Amici reali” e questo ci riempi il cuore di tante belle emozioni. Grazie e ancora grazie!

Team PashionVictim

PS: Se hai un ricordo piacevole legato a PashionVictim, lascia un commento qua sotto!

Annunci

Grande novità oggi su PashionVictim!

Buongiorno Pashioners,

oggi è una giornata molto importante per PashionVictim; la crescita della nostra community sta andando al di la di ogni più rosea aspettativa, le iscrizioni da parte di fashion blogger e designer Italiani sono all’ordine del giorno, anche i post da parte vostra stanno diventando tantissimi e questo non può che farci davvero piacere! Per questo motivo abbiamo deciso di ordinare la navigazione su PashionVictim con ben quattro categorie!

Immagine

1) Shopping: una selezione delle proposte Made in Italy acquistabili presso le boutique virtuali apparteneti ai fashion blogger ammessi!

2) Trending: una sezione dedicata ai post più amati, ovvero quelli che hanno ricevuto tanti Pashion! (bottone a forma di cuore)

3) Following: i post provenienti dagli utenti seguiti.

4) Novità: tutti i post in ordine cronologico dal più recente fino al più vecchio!

Desideriamo offrire massima libertà alle vostre doti di coolhunting! Da oggi sarà dunque possibile postare qualsiasi genere di capo su PashionVictim, sia Made in Italy che estero purchè sia di ricerca!

Create un post oggi stesso!

http://www.pashionvictim.com/post/create

Buon divertimento dal Team di PashionVictim!

www.pashionvictim.com

Buy Stamerra bracelets on PashionVictim

Ciao pashioners! Come state? Io sono Andrea e mi occupo di cool hunting e pubbliche relazioni in PashionVictim, quindi gestisco tutta la parte inerente alla ricerca e alla gestione dei brand che sono all’interno di PV. Oggi vi scrivo perché … Continua a leggere

PashionVictim online

Ciao a tutti,
vi abbiamo fatto attendere ma finalmente abbiamo il piacere di annunciarvi che PashionVictim è online!!!
In PashionVictim potrete scoprire, condividere e acquistare le creazioni di nuovi designer italiani, selezionate e indossate dai fashion blogger che ami. Siete curiosi? Provate ad accedere!

ONLINE

A presto, con tante news 🙂

Andrea Beck Melegari

PashionVictim a Who’s Next 2013

Ciao a tutti,

oggi voglio condividere con voi la nostra avventura al Who’s Next di Parigi, il salone più importante d’Europa per quanto riguarda il prêt-à-porter e gli accessori moda. 2000 brands provenienti da tutto il mondo, tra cui anche designer emergenti.pashionvictim a whos  next paris 2013

Per me e Matteo è stata un’esperienza davvero stimolante e formativa. Oltre a scoprire le proposte e le tendenze per la prossima primavera-estate, abbiamo avuto il piacere di parlare e confrontarci con brand e designer, emergenti e non, e di conoscere persone di grande talento. Una delle cose che ci siamo portati a casa è l’energia e la passione che alcuni ci hanno trasmesso, la voglia di mettersi in gioco e di emergere , che abbiamo notato soprattutto nei giovani creativi.  Continua a leggere

PashionVictim, where fashion bloggers meet emerging brands

Today is the day!

iconaIo sono Andrea e faccio parte dello staff di PashionVictim nel ruolo di Digital PR. Oggi ho il grande piacere di inaugurare il blog di PashionVictim – Il perfetto luogo di incontro tra fashion blogger e brand emergenti da cui nasce lo stile di domani.

Probabilmente vi starete chiedendo come nasce PashionVictim? Nasce dall’esigenza di trovare un punto di incontro fra brand emergenti e fashion blogger, al fine di creare un social commerce dove poter presentare proposte di moda uniche ed esclusive.

Il fenomeno del fashion blogging sta acquistando sempre più importanza nel settore moda, ma nonostante tutto ci sono ancora molti brand che non hanno compreso questo nuovo canale promozionale e non ne conoscono le dinamiche. D’altro canto, i fashion blogger sono sempre in cerca di nuove collaborazioni con i brand, soprattutto quelli innovativi. Alla base di queste collaborazioni, però, spesso vengono giudicati più importanti i dati quantistici rispetto alla qualità effettiva, oltre ad esserci blogger che sono più interessati al valore economico della collaborazione piuttosto che all’aspetto veramente importante: lo stile.

Ma quali sono i veri parametri per giudicare un blog efficace e di qualità?

Continua a leggere